ALBANIA: FRA VILLAGGI SECOLARI E BELLEZZE DELLA NATURA

Moschea di Korce

Moschea di Korce

8 giorni 7 notti

Berat, città dalle mille finestre

Berat, città dalle mille finestre

8 giorni 7 notti

Tirana

Tirana

8 giorni 7 notti

 

ALBANIA: FRA VILLAGGI SECOLARI E BELLEZZE DELLA NATURA - CODICE ITINERARIO: CM3ALC31

8 giorni 7 notti

Chi si prepara a partire per l’Albania, ancora non sa quanto variegato e ricco sia il paesaggio che sta per affrontare, quanto meravigliose le culture che assaporerà, quanto confortevoli le città che visiterà.


1° giorno: Italia – Tirana

Quando arrivate a Tirana, andate a ritirare l'auto a noleggio e poi fate due passi rilassanti per le vie della città, per iniziare a scoprirla. Osservate come si intrecciano fra loro le sue strade, quali scorci offre. Per l'aperitivo, vi consigliamo godervi il tramonto sorseggiando una birra seduti a uno dei tavoli dello Sky Club, il bar girevole che permette di osservare a 360 gradi la città. Per cena, vi suggeriamo il ristorante Otium, per gustare il filetto di vitello al tartufo e funghi.

 

2° giorno: Tirana 

Visitate il Museo Nazionale di Storia, il più importante di tutta l'Albania, costituito da 8 padiglioni in cui si ripercorre la storia del popolo albanese e del territorio. Dirigetevi verso la Moschea di Et'hem Bey, uno splendido monumento nazionale, simbolo di libertà religiosa, e poi visitate il Palazzo della Cultura, dall'architettura monumentale di influenza sovietica. Fate uno spuntino veloce a una delle tante bancarelle del bazar e poi partite per Durazzo. Qui scoprite l'anfiteatro romano, il più grande dei Balcani, e il Museo Archeologico, con i suoi numerosi reperti. Per cena, vi consigliamo il ristorante Vertigo, dalla veduta spettacolare.

 

3° giorno: Valona

Lasciatevi coinvolgere dall'atmosfera del Monastero di Ardenica, al cui interno si trova la Chiesa di Santa Maria, contenente affreschi dei fratelli Zografi. Visitate il parco archeologico di Apollonia: centotrentasette ettari e tremila anni di storia. Spostatevi a Valona per un pranzo a base di pesce al Restaurant Pulebardha e poi scoprite la sua "via monumentale", un complesso edilizio di costruzioni del XVIII e XIX secolo. Andate al Museo della Storia, in cui sono conservati reperti archeologici e storici del Medioevo, e al Museo Etnografico, che illustra le diverse tradizioni della città. Per cena, vi suggeriamo il ristorante Mare Nostrum Cuisine.

 

4° giorno: Saranda

Partenza in mattinata per Saranda, visita al Forte di Porto Palermo lungo il viaggio. Una volta giunti a Saranda, grande città di turismo, si pranza e si visita la piccola Butrint, sul confine greco, dove si trova l’Anfiteatro ed una serie di complessi pagani e religiosi con interessanti affreschi.

Ritorno e cena a Saranda, pernottamento all’Hotel Butrinti.

 

5° giorno: Saranda 

La giornata si apre con un'immersione nella natura del Blue Eye Spring a Berat, uno specchio d'acqua immerso in un'oasi di verde. Partite poi per Argirocastro, dove visitare il castello costituito da 5 torri, una torre dell'orologio, una chiesa e molto altro. Per pranzo, vi suggeriamo la trattoria casereccia Kujtimi. Qui visitate anche il Museo Etnografico, nonché casa natale dell'ex dittatore Enver Hoxa. Di ritorno a Tirana per la cena, vi consigliamo di fermarvi al ristorante Delicatezze di mare, per gustare un piatto di pesce freschissimo.

 

6° giorno: Tirana

Visitate Il castello di Berat, una fortezza che domina la città, edificato su una collina rocciosa sulla riva sinistra del fiume Osum. All'interno del castello scoprite il museo Onufri, dedicato al Maestro Onufri, iconografo del XVI secolo, e poi andate a mangiare all'Home-Made Food Lili, per un pranzo genuino. Fate visita al Museo Etnografico di Berat, dove sono custoditi oggetti, documenti, costumi della regione di Berat e del sud Albania, e poi fate ritorno a Tirana. Qui vi consigliamo di cenare al ristorante Karslberg, presso l'Xheko Imperial hotel.

 

7° giorno: Tirana

A Tirana visitate il Bunk'art, il bunker antiatomico costruito ai tempi della dittatura comunista di Enver Hoxha, una struttura in cemento di 2.680 metri quadrati, e poi ammirate le case colorate del periodo comunista. Per pranzo vi consigliamo l'ottima carne dello Tek Zgara Tirones. Nel pomeriggio addentratevi nel quartiere trendy di Blloku e passeggiate fra le sue strade ricche di bar, caffè, ristorantini e negozi. Per cena, fermatevi al ristorante Byrek, sul Monte Dajti, per godere di un'ottima vista della città.

 

8° giorno: Tirana – Italia

È arrivato il momento dei saluti: la vostra vacanza nella bella Albania è giunta al termine. Se avete tempo prima di riconsegnare l'auto e prendere il volo di ritorno, fate una passeggiata nel centro storico di Tirana, per ammirare ancora una volta ciò che di bello ha da offrirvi, i suoi scorci, i suoi palazzi. Fermatevi in uno dei tanti negozi delle città o al bazar, per trovare il souvenir da portare a casa con voi, in ricordo di questa esperienza.

 

N.B.  Il viaggio suddetto è a titolo di puro esempio. Dà un’idea di località, attrazioni ed esperienze tipici della destinazione, che possono essere inclusi in tutto o in parte nella programmazione dei vari Tour Operator.Potrebbe essere effettuato solo in alcuni periodi dell’anno, in funzione di stagionalità climatiche e situazione socio-politica della destinazione

 

 

 


Tirana International Hotel

Tirana International Hotel

La struttura scelta è il Tirana International Hotel, struttura a quattro stelle situata in centro alla capitale albanese, in uno dei grattacieli più lussuosi e noti. L’hotel ospita 140 camere, dotate di ogni comfort e decorate in modo elegante. La struttura vanta altresì servizi come reception 24 h su 24, servizio in camera e servizio lavanderia, guardaroba ed ascensore, cambio valuta, cassaforte, negozi, due bar, un pub, due ristoranti ed una discoteca. Ampie le strutture per conferenze, dotate di internet veloce.

Prezzo indicativo a partire da 440 € A PERSONA
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK